Gli ambiti d’uso dei profili pultrusi

I profili pultrusi sono, ormai, ampiamente utilizzati in diversi ambiti produttivi. Le loro proprietà li rendono molto versatili e adatti a soddisfare le esigenze di resistenza, affidabilità e isolamento richieste dai settori dei trasporti, dell’edilizia, della lavorazione di sostanze chimiche o del trattamento del petrolio. In ognuno di questi settori i profili pultrusi vengono utilizzati sia per le loro caratteristiche generali che per proprietà particolari che li rendono specifici e unici per ogni determinato settore.

Trasporti: infrastrutture e treni

I profili pultrusi in vetroresina sono molto usati nel settore dei trasporti e della mobilità e, in un certo senso, ne hanno modificato e innovato alcuni aspetti sia per quel che riguarda la realizzazione delle infrastrutture, in particolare per i mancorrenti e le canaline portacavi all’interno delle gallerie, sia per quel che riguarda la costruzione delle parti esterne dei treni.
In entrambi i casi si fa riferimento alle proprietà di resistenza elettrica, alle capacità strutturali e alla leggerezza dei pultrusi, tutte caratteristiche che nel settore dei trasporti hanno un’importanza strategica. Inoltre, sia le vetture che gli elementi infrastrutturali hanno lunga durata, bassi costi di manutenzione e tempi di assemblaggio rapidi.

Edilizia: struttura ed estetica

Nel settore dell’edilizia i pultrusi, grazie alle loro proprietà di resistenza e leggerezza, possono essere utilizzati per realizzare le strutture e per caratterizzare l’aspetto estetico di una costruzione.
I profili compositi in vetroresina garantiscono portata e sono molto resistenti a sostanze aggressive. In particolare, se vengono utilizzati in zone marine o in contesti umidi, al contrario dei corrispondenti prodotti in metallo, non arrugginiscono e non subiscono corrosione. Per questa importante caratteristica, non richiedono interventi di manutenzione.
Al settore dell’edilizia è particolarmente rivolta la produzione di palancole in materiale composito perché offrono prestazioni migliori rispetto a quelle realizzate in metallo.

Petrolchimico: durata nel tempo

Il settore petrolchimico sfrutta ampiamente le proprietà dei profili pultrusi, in particolare quelle meccaniche e di resistenza alla corrosione e alle alte temperature.
Si tratta, infatti, di un settore in cui si ha a che fare con agenti molto aggressivi e in cui non è possibile utilizzare materiale metallico che verrebbe facilmente intaccato dalle sostanze chimiche. Per questi motivi i pultrusi, non rilasciando ruggine o altre sostanze nocive, hanno un impatto ambientale molto basso.
Inoltre, i pultrusi in vetroresina non necessitano di manutenzione e questo aspetto, soprattutto se si pensa alle piattaforme petrolifere e ai loro costi di gestione, è fondamentale per la loro gestione.

Serramenti e facciate: risparmio energetico

I materiali compositi hanno proprietà termiche molto importanti e, grazie ad esse, sono adatti per realizzare parti di serramenti e facciate ventilate e continue. In questo modo: garantiscono l’isolamento termico di un edificio o di un’abitazione; contribuiscono ad abbassare i costi energetici; favoriscono il raggiungimento di una classe energetica alta nel processo di certificazione CasaClima.
Questo, in particolare, è il settore in cui le nuove tendenze costruttive, finalizzate, tra le altre cose, a garantire risparmio economico ed energetico, trovano piena espressione.

I profili pultrusi garantiscono prestazioni e durata nel tempo e, grazie a una costante attività di ricerca, i settori produttivi in cui possono essere utilizzati sono in continua crescita.

Share
294 View